Concorsi per operatori ecologici e autisti per Amiu Puglia

Concorsi Amiu Puglia per operatori ecologici e autisti

Puglia
Concorsi per operatori ecologici e autisti per l’Amiu Puglia – Sono stati indetti dall’Amiu Puglia. Quattro concorsi per reclutare Operatori ecologici e  Operatori-autisti, rispettivamente riconducibili al livello J ed al livello III B del Ccnl dei Servizi ambientali 10 luglio 2016.
La formazione di queste graduatorie per le nuove risorse, saranno suddivise due per la sede di Bari e due per la sede di Foggia.

Quante prove ci sono per questo concorso?

Coloro che desiderano candidarsi al concorso, avranno la possibilità di procedere ad una sola prova selettiva, e si dovrà scegliere precedentemente la sede interessata e il profilo per cui ci si vuole candidare.
Per poter partecipare, bisogna possedere determinati requisiti, come ad esempio:
  • avere un titolo di studio d’istruzione secondaria di primo livello (Scuola media);
  • possedere la patente di guida di tipo B;
  • esclusivamente per gli operatori autisti di livello III B, è necessario avere la patente di tipo C;
  • essere in possesso del Certificato di Qualificazione del conducente, e molti altri tutti elencati all’interno del Bando di partecipazione ufficiale.

Ecco come seguire le graduatorie

Una volta superate le prove selettive, verranno formate delle graduatorie, disponendole in 400 idonei per il profilo di operatori di livello J per la sede di Bari, e di 200 idonei dello stesso profilo per la sede di Foggia. Inoltre, sarà  formata una graduatoria anche per 160 idonei per il profilo di operatore-autista di livello III B per la sede di Bari e di una graduatoria di 80 idonei dello stesso profilo per la sede di Foggia.
Per quanto riguarda le procedure selettive, si dovrà superare una prova preselettiva e successivamente una prova scritta. Quest’ultima con molta probabilità, consisterà in una serie di domande a risposta multipla sulle materie previste dal Bando di concorso ufficiale.
Inoltre per poter fare domanda di partecipazione al concorso, bisogna procedere esclusivamente per via telematica entro e non oltre il 19 gennaio 2022 e per avere maggiori informazioni e dettagli, i candidati potranno leggere il Bando pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Posts